• my agenda
un prodotto di
Internet things- Area verde
  • voti ricevuti: 6
  • Vota

Arduino

L'eccellenza del made in Italy

Arduino Chi: Massimo Banzi è il co-fondatore del progetto Arduino. Sostenitore di Interaction Design, Hardware open source, ed educatore, ha lavorato come consulente per clienti come Prada, Artemide, Persol, Whirpool, V&A Museum e Adidas.
Massimo ha avviato il primo FabLab in Italia, che ha portato alla creazione di Officine Arduino, con sede a Torino.
È stato per 4 anni professore dell’istituto di interaction design ad Ivrea. Massimo ha tenuto numerosi workshops ed ha partecipato come speaker a numerosi eventi in tutto il mondo.
Prima di unirsi all’IDII è stato CTO dell’incubatore Seat Ventures. Per molti anni è stato software architect, sia a Milano che a Londra, lavorando con importanti clienti.
Attualmente scrive per Wired Magazine e Che Futuro, e insegna Interaction Design al SUPSI di Lugano, Svizzera.
Cosa: Arduino è una piccola scheda elettronica con un micro controller, che può essere usata per realizzare prototipi in maniera relativamente rapida. Il punto forte di Arduino è che con esso si poissono creare tantissimi tipi di dispositivi: dal controllo luci, al controllo di velocità, ai sensori di luce, temperatura, umidità. L’ambiente di sviluppo di Arduino è integrato per la programmazione, completamente open-source.